Il Massaggio Tantrico è la pratica dello Squirting

6DC76688-BBF5-481F-A7DC-B58E48063422

Il Massaggio Tantrico è una opportunità.
Un viaggio che si compie all’ interno del proprio corpo.
Insegna l’ascolto senza riserve e senza giudizio.
Rispetto allo Squirting il massaggio svolge una funzione iniziatica.
Lo Squirting è fondamentalmente un approccio al corpo emozionale.
Se la mente è sgombra, il corpo della donna entra in risonanza con le sue acque, una sorta di vibrazione fisica ed emotiva.
Se il corpo è chiuso, giudicante, le acque non cantano.
Spesso mi si chiede perché io non proponga Laboratori pratici. In realtà il Massaggio Tantrico è la parte pratica che completa i miei Laboratori informativi.
Portiamo anzitutto un discorso di consapevolezza e coscienza nel corpo.
Una coscienza che si sviluppa solo attraverso l’ascolto. Quanto tempo passiamo ad ascoltare i nostri talloni o la caviglia o semplicemente il dito mignolo.
Ogni parte del corpo ha una coscienza interiore, lo Yoga ed il Massaggio parlano alle coscienze interiori del nostro corpo. Le ascoltano, le accarezzano, le chiamano ad esistenza.
Lo Squirting è profondamente connesso al piacere ed all’attenzione che riserviamo al corpo nella sua integralità, questa è la ragione per cui spesso una donna può squirtare anche semplicemente quando le si parla.
L’assetto emotivo è di fondamentale rilevanza nello sgorgare delle acque che abitano il corpo delle donne.
Il massaggio parla con le nostre acque, culla il nostro cuore, lo stomaco, l’intestino si prende cura dei nostri polpacci, dell’incavo del braccio, della piega sull’addome che tendiamo a nascondere.
Il Massaggio porta una carezza salvifica sulla pelle, il nostro organo più esteso.
Una carezza è consentire al corpo di esprimersi, alla vagina di cantare e di raccontare le sue delusioni, le sue amarezze, le sue gioie nascoste.

Il Massaggio Tantrico è la pratica dello Squirting.

Questa è la ragione per cui mi ostino a portare questo sapere antico alle donne.
Donne che lo ricordo sono tantriche per natura, quando una donna posa una mano su un corpo sa esattamente quello che deve fare, ha bisogno solo di ricordare.
Abbracciare un corpo è ridare un valore a tutto quello che lo ha ferito e giudicato.
Toccare un corpo con coscienza è un gesto di sapienza e di potere magico.
Il termine con-tatto racconta come il tatto è la possibile via per metterci in comunicazione con noi stessi e con l’altro da noi.
Possiamo ostinarci ad usare vibratori dalle forme più bizzarre, avere tanti amanti, provare le tecniche più ardite dal “richiamino” et similia, ma ascolteremmo solo una nota della sinfonia che colora il nostro corpo.
Sun-fonè suonare con, questo è il senso più profondo del Massaggio.
Il corpo va in vibrazione, nella pratica tantrica si parla di Spanda, di fremito vitale, di desiderio senza l’oggetto del desiderio ed è solo la vibrazione sinfonica del corpo che chiama a cantare le sue acque.

-Ciao cara,
ho finalmente trovato un momento di quiete per scriverti.
Ho ancora bisogno di scriverti, sì. 
Perchè volevo dirti che sono proprio grata enormemente di averti messa sul mio cammino.
L’incontro di Bologna (Laboratorio informativo sullo Squirting) mi ha aiutata ad aprire del tutto il mio essere all’esperienza delle acque femminili, e da quando mi è risuccesso di lasciarle uscire (qualche giorno dopo il nostro incontro), dopo 27 anni che rimanevano racchiuse dentro di me, la mia vita è cambiata.
Le persone che mi incontrano mi chiedono cosa mi è successo, alcuni mi dicono che sembro rinata, ringiovanita, e io ho raggiunto una pace che sembra non avere fine.
La sessualità, claudicante negli ultimi anni, da quando ho integrato nella mia vita l’accoppiata vincente massaggio tantrico+squirting, è risorta a nuova vita: fare l’amore è ogni volta una cerimonia che celebra il nostro amore e il piacere, e mi sono riscoperta come fonte di piacere e gioia. mi sono anche riinnamorata di lui e di me stessa.
Si è ricomposto dentro di me quella specie di abisso tra sessualità sacra e sessualità profana che, anche se mentalmente volevo superare, con il corpo non riuscivo, e soprattutto lasciare fluire le mie acque è equivalso a riappropriarmi del mio piacere e dare una sferzata di vita al piacere di tutte le donne e di tutti gli uomini.
Mi sono sentita enormemente liberata. Mi sono sentita di potermi lasciare andare, finalmente, alla gioia dell’eros.
Grazie Maura per essere tramite di questo messaggio, per il tuo servizio indefesso e passionale a questa causa, che abbraccia moltissimi aspetti della vita delle donne e degli uomini, sia dal punto di vista privato sia culturale, sociale e collettivo. Sei una incredibile attivista. 
Ti abbraccio con gioia!-

Laboratori di Massaggio Tantrico
19 e 20 giugno Torino solo per Donne
10 e 11 luglio Torino per Donne ed Uomini
17 e 18 luglio Palermo per Donne ed Uomini

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>